Cinesi – Francesco Gabbani – accordi per chitarra

Cinesi – Francesco Gabbani Testo e accordi per chitarra. Accordichitarra.me è un prodotto di Wikitesti.com la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

ACCORDI PER CHITARRA: Cinesi – Francesco Gabbani

[Verse]
           C
E adesso dimmi cosa ci facciamo
      G
a passeggiare mano nella mano
            F
in questa strada piena di negozi
      Am                 G
pur conoscendo come la pensiamo
            C
noi che pensiamo che quei pantaloni
           G
costano troppo anche se sono in saldo
            F
tu che sei la più bella e non ci credi
         Am                G
con il vestito preso dai cinesi
 
[Pre-Chorus]
  F
E passano le mode più c’è l’erba nelle aiuole
C
le tendenze vecchie fanno finta di essere nuove
G
il vestito catalizza ancora l’attenzione
Am
e siamo dietro all’impressione
F
tutti che ci guardano perché non li guardiamo
C
noi che siamo in pace perché siamo quel che siamo
G
senza alcun pudore dietro ad un occhiale nero
 
davanti al mondo intero
 
[Chorus]
F
Lasciami prendere quel che rimane
    G
in questo deserto che c’è
C
guarda c’è un fiore che nasce che muore
    F
un po’ come me e come te
Dm                               G
forse il segreto provare un pochino a rallentare
           Am
che fretta c’è
            G
che fretta c’è
 
[Verse]
C
Ma come mai la moto non va in moto
           G
eppure il serbatoio non è vuoto
      F
la votazione porta all’astensione
       Am                     G
se hai rotto il motorino d’accensione
         C
se la scintilla accende l’ideale
         G
c’è la candela forse da cambiare
            F
o c’è da accendere la candela in chiesa
           Am                G
aspetta e spera che è già primavera
 
[Pre-Chorus]
F
Cambian le bandiere ma il formaggio con le pere
C
resta sempre buono e non si può farlo sapere
G
non lo dire al contadino e neanche all’assassino
Am
mangiare sotto al tavolino
F
noi che siamo quello che mangiamo e quello che pensiamo
C
pensami più forte e stringi la forchetta in mano
G
senza alcun pudore dietro ad un occhiale nero
 
davanti al mondo intero
 
[Chorus]
F
Lasciami prendere quel che rimane
    G
in questo deserto che c’è
C
guarda c’è un fiore che nasce che muore
    F
un po’ come me e come te
Dm                               G
forse il segreto provare un pochino a rallentare
           Am
che fretta c’è
            G
che fretta c’è
 
[Bridge]
            F
Che fretta c’è
                                    C
se passo il tempo e tu sei qui con me
                            G
sei tutto veramente irripetibile
                   Am
non me lo voglio perdere
            F
che fretta c’è
                                    C
se passo il tempo e tu sei qui con me
                          G
sei tutto veramente irripetibile
                  Am
non lo possiamo perdere
 
C
Ma dammi la mano
 
respira piano
 
chiudi quegli occhi e guarda lontano
 
[Instrumental]
F G C F
 
[Outro]
Dm                            G
Forse il segreto provare un pochino a rallentare
           Am
che fretta c’è
            G
che fretta c’è
 
C
Dammi la mano, oppure.. eh

Ecco una serie di risorse utili per in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Francesco Gabbani

Tutti gli ACCORDI PER CHITARRA delle canzoni di Francesco Gabbani